Per offrirti il migliore servizio possibile questo sito utilizza cookies. Cookie Policy - Privacy Policy




News

Resta aggiornato su tutte le ultime novità.

PIANO NAZIONALE TRANSIZIONE 4.0

20-01-2021

La Legge di Bilancio 2021 modifica le percentuali del credito d'imposta derivante dagli ex super ed iper ammortamento. Si va dal 6 al 10 per cento per il super ammortamento e fino al 50% per l'iper ammortamento.

Con la Legge di Bilancio 2020 (Legge numero 160/2019) si è passati all’attuale Piano Transizione 4.0 e sia super che iper ammortamento sono stati modificati con il passaggio da extra deduzioni di carattere fiscale a credito d’imposta.

Per il periodo d’imposta 2020, le percentuali di questo credito d’imposta erano le seguenti:

6% per i beni strumentali nuovi (quindi dei beni che precedentemente rientravano nel cd super ammortamento);

20% o 40% per i beni rientranti nel piano Industria 4.0 o iper ammortamento;

15% per i beni immateriali rientranti nell’allegato B di cui alla Legge di Bilancio 2017.

La Legge di Bilancio 2021 in fase di approvazione interviene sulle percentuali di cui sopra, aumentandole con un importante ed ulteriore stanziamento finanziario per il prossimo triennio.

Legge di Bilancio 2021: nuova percentuale per il credito d’imposta ex super ed iper ammortamento

L’articolo 185 della Legge di Bilancio 2021 in fase di discussione prevede nuove e più alte percentuali per il credito d’imposta corrispondente agli ex super ed iper ammortamento.

L’obiettivo è rilanciare il Piano Transizione 4.0 previsto dalla scorsa Legge di Bilancio e rendere perseguibile l’obiettivo dichiarato del 40% di crescita della platea di imprese potenzialmente interessate da questa misura.

In particolare, dal prossimo periodo d’imposta 2021:

per i beni strumentali (materiali) nuovi la nuova percentuale di credito d’imposta sarà pari al 10% (ex super ammortamento);

per i beni immateriali di cui all’ex iper ammortamento o piano Industria 4.0 la nuova percentuale sarà del 10 o 30 o 50% a seconda dei casi (per una elencazione esaustiva dei beni di cui alla presente classificazione occorre fare riferimento all’allegato A della Legge di Bilancio 2017);

per i beni immateriali di cui all’allegato B della Legge di Bilancio 2017 la nuova percentuale sale al 20%.